Chi siamo

Inserito all'interno della cornice artistico-naturale del centro storico di uno dei borghi più belli d'Italia, il Città Sant'Angelo Music Festival già dal 2016 anni regala al numerosissimo pubblico locale e non, tre giorni di totale immersione nella musica classica.

Con un'attenzione particolare alla qualità del prodotto musicale, i concerti in cartellone soddisfano il numeroso pubblico, dagli amatori ai professionisti del settore.
Il festival è organizzato nel primo week end di agosto e prevede concerti serali e/o pomeridiani dal venerdì fino al concerto conclusivo della domenica sera.

Le location dei concerti sono scelte tra i più bei posti del centro storico di Città Sant'Angelo, sempre in accordo con il tipo di programma proposto dagli artisti ospiti.
I concerti spaziano da formazioni cameristiche a concerti di canto lirico fino ad ospitare eventi di risonanza maggiore nell'ultima serata del festival con l'invito di orchestre sinfoniche italiane o straniere. Caratteristica che rende la manifestazione particolare nel panorama musicale del territorio è la va- lorizzazione dei giovani del mondo della musica classica.

In cartellone infatti si trovano sia artisti emergenti sia professionisti affermati, ciò permette di creare una sinergia di forze in grado di esprimere al meglio il linguaggio musicale al pubblico.

Dal  2018 all'edizione estiva della manifestazione è affiancata una stagione concertistica all'interno del teatro comunale di città sant'angelo con la partecipazione di grandi nomi del panorama musicale.

Promotrice del Città Sant'Angelo Music Festival è la Fondazione Nicola Polidoro di Città Sant'Angelo. Questa, con il patrocinio dell'amministrazione comunale, ha imposto la manifestazione estiva e la stagione concertistica come una degli eventi culturali più interessanti e apprezzati.

Direttore artistico

direzioneartistica@csamusicfestival.it

Alessandro Mazzocchetti nasce a L'Aquila nel 1995. Nel 2013 si diploma con il " Primo Premio" al Corso triennale di Alto Perfezionamento in flauto traverso presso l'Accademia Italiana del Flauto di Roma con il M° Antonio Amenduni e nel 2015 consegue, con il massimo dei voti e la lode, la laurea triennale di primo livello in flauto traverso presso il Conservatorio di musica "L. D'Annunzio" di Pescara con il M° Sandro Carbone. Nel 2019 consegue la laurea triennale di primo livello in direzione d'orchestra presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano nella classe del M° Daniele Agiman. Nel luglio 2012 e fino all'agosto 2014, frequenta le Masterclass di direzione d'orchestra tenute dal M° Ferdinando Nazzaro presso l'Art and Culture University "Ivan Franko" di L'viv (Ucraina), debuttando nel 2014 con la Lviv Symphony Orchestra. Dal 2016 è direttore artistico del "Città Sant'Angelo Music Festival", rassegna musicale che conta la collaborazione di numerosi artisti italiani e stranieri. Sotto la sua direzione artistica, è nata, dal 2018 la stagione invernale del Città Sant'Angelo Music Festival, con la collaborazione di importanti enti sinfonici nazionali e artisti di fama internazionale. Nell'agosto 2016 debutta con l'Orchestra Sinfonica "Tchaikovsky" di Izhevsk. Nell'agosto 2017 propone, insieme all'orchestra del Città Sant'Angelo Music Festival, la sinfonia n° 41 KV 551 e la Messa dell'Incoronazione KV 317 di W. A. Mozart. Nell'agosto 2018 dirige il "Galà Rossiniano", inserito come unico evento abruzzese negli eventi ufficiali delle celebrazioni ministeriali nazionali di "Rossini150". Sempre nello stesso anno si esibisce nella sala Puccini del Conservatorio di Milano dirigendo il concerto "Goul-Berg" con l'ensemble di musica contemporanea del Conservatorio "G. Verdi" di Milano. Nel marzo 2019 debutta all'interno del cartellone dell'ISA (Orchestra Sinfonica Abruzzese). Nel giugno 2019 debutta con l'OFI (Orchestra Filarmonica Italiana) presso la Gold Room del MiCo di Milano e nello stesso mese dirige un Galà lirico con il basso Ildebrando D'Arcangelo. Nell'agosto 2019 debutta "L'Elisir d'amore" di G. Donizetti all'interno della quarta edizione del CSA Music Festival Opera Edition. Ha collaborato con diversi musicisti e cantanti di fama internazionale come il violinista Oleksandr Semchunk, il basso ildebrando D'Arcangelo e il contralto Avery Amereau. Prossimi impegni: marzo 2020 sarà nuovamente ospite nella stagione dell'Isa, aprile 2020 in concerto con l'orchestra del CSA Music Festival all'interno della stagione invernale, maggio 2020 debutterà "La Cambiale di Matrimonio" di G. Rossini con l'orchestra del Conservatorio L. D'Annunzio di Pescara. Attualmente frequenta, presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano, il settimo anno del corso tradizionale di composizione con il M° Riccardo Piacentini.